ProAmbiente ospita 150 studenti: è partito il progetto SISTEAMIAMOLI

Nel mese di Marzo 2019 il Consorzio ProAmbienteLaboratorio del Tecnopolo di Bologna CNR, ospiterà nei sui laboratori 150 tra studenti e insegnanti di scuole secondarie di primo e di secondo grado. In cinque diversi incontri saranno illustrarti il ruolo, le attività e gli obiettivi della Rete Alta Tecnologia e di ProAmbiente, con l’obiettivo di stimolare la curiosità per il mondo della ricerca e dell’innovazione.

Questa attività si inserisce nel progetto “SISTEAMIAMOLI!” finanziato dalla Regione Emilia-Romagna nell’ambito del bando “Invito a presentare progetti ai sensi dell’art. 25 della L.R. 12/2003 e ss.mm.ii. – I luoghi della conoscenza e della ricerca per nuovi approcci alle discipline STEAM” approvato con delibera di Giunta regionale n. 1517 del 17/09/2018.

Il progetto mira a sensibilizzare e coinvolgere le scuole sull’utilizzo delle tecnologie per rispondere alle sfide attuali della società, in coerenza con l’Agenda2030 e gli Obiettivi di Sviluppo e per rispondere alle attese del mondo del lavoro. Il tutto facendo leva sul gioco, la creatività, la collaborazione, lo spirito di imprenditorialità e la trasmissione della passione per la ricerca e il metodo empirico.

L’Istituto Tecnico Statale Calvi di Finale Emilia (Modena) è capofila del progetto, che coinvolge altre cinque istituzioni scolastiche, il Clust E-R Greentech ed altri enti regionali che si occupano di ricerca e innovazione.